La nostra storia

La Fondazione Turano Onlus è un ente senza scopo di lucro che persegue interessi scientifici, formativi e sociali attraverso programmi di formazione e progetti di ricerca sul funzionamento del cervello in ambito nazionale e internazionale.

La Fondazione è stata riconosciuta come Persona Giuridica di Diritto Privato dalla Regione Lazio con Decreto n. del 24/01/2018 ed è iscritta al registro delle Persone Giuridiche della Regione Lazio al Num. (DPR /2018).

Il Presidente della Fondazione è il Dr. Carmelo Turano, neurologo e neurochirurgo e specialista in Neurochirurgia – Università di Roma, in Neurologia – Università di Milano, e neurosurgical Research Fellow – Western Ontario University. Il Dr. Turano è esperto di chiara fama nella demenza senile di Alzheimer.

La storia della Fondazione affonda le sue radici in una tradizione familiare medico-accademica ancora più antica,  che il Dr. Turano ha avuto il coraggio e l’intuizione geniale di raccogliere  di proiettarlo nel futuro.

Nel nome Turano si intende infatti onorare la memoria di chi, nella famiglia Turano, ci ha preceduto: Medici, Scienziati, Professionisti di valore e in particolare il nostro illustre antenato Prof. Luigi Turano, Presidente della Società Italiana di Radiologia Medica (SIRM) nei mitici anni ’50 della Radiologia e padre della Radiologia Nucleare, nonché la dedizione alle scienze mediche di una famiglia storica che ha vari secoli di tradizione alle spalle.

Da gennaio 2018, in poco tempo si sono costituiti a Roma, dove risiede la Fondazione, due comitati scientifici per creare dei modelli operativi sull’Alzheimer e sull’Autismo. Una rivoluzione nel management sanitario che costruisce intorno al paziente tutto ciò che noi conosciamo in questi ambiti. I progetti di questi modelli operativi ideali saranno divulgati dalla Fondazione a tutti i Centri clinici interessati, sul territorio nazionale, con la finalità di creare delle reti e banche dati centralizzate di supporto alla ricerca clinica e farmacologica. La Fondazione è fortemente convinta che le patologie devono essere conosciute, divulgate, approfondite e le soluzioni ad esse, diagnostiche e terapeutiche, devono essere condivise in rete.

La Fondazione oggi, raccogliendo l’importante eredità della famiglia Turano, persegue le sue finalità statutarie impiegando i proventi del suo patrimonio per realizzare  progetti di formazione e ricerca nel campo delle Neuroscienze.